lunedì 26 settembre 2016

Fornitura e posa in opera

RETISSIMA SRL - FORNITURA E POSA CHIAVI IN MANO!!!

NOI TI RISOLVIAMO TUTTI I PROBLEMI!!!


Buongiorno,
noi della Retissima Srl offriamo un servizio completo di fornitura e posa in opera di qualsiasi tipo di recinzione, reti, pannelli, cancellate, centri sportivi, cancelli e automazioni.

La presente per chiedere il vostro consenso ad inviarvi delle proposte commerciali.
Se siete interessati ad una proposta commerciale, forniteci le informazioni sotto elencate all'indirizzo e-mail:commerciale@retissima.net


NOMINATIVO/RAGIONE SOCIALE
INDIRIZZO
LOCALITA'
TEL
FAX

 

Contattaci Adesso Clicca Qui
Retissima Srl,
il superlativo delle recinzioni.

T: 0341. 202376

F: 0341.202156

commerciale@retissima.net

Viale XXV Aprile, 52
23868 - Valmadrera (LC)
 

domenica 25 settembre 2016

Viaggio nella poesia: La stesura di un poema.

Una storia vera di immenso amore per la sua donna quella da cui parte il poeta/angelo Andrea Brusa. "Voglio credere, credere in eterno, che il cielo è essere, una condizione di essere, e che il solo inferno è l'inferno di me stesso. Voglio bruciare il cielo con le sue stesse fiamme. Voglio vivere e amare ed essere amato; voglio lodare ed essere lodato, voglio dormire e destarmi, e considerare il mio sonno soltanto come un altro risveglio; voglio vivere e morire".

Dunque, che cosa sono questi suoi due ultimi libri, questo canzoniere, potremmo dire a puntate: non è appunto una raccolta, non è un diario nel senso in cui si può intendere romanticamente l'idea che il poeta riversa sulla pagina la propria soggettività, la propria anima, la propria interiorità, ecc... L'autore dice che questa è una costruzione, una narrazione, un continuum narrativo, naturalmente non articolato come può essere articolato un romanzo, ma un continuum fatto per frammenti: ogni pagina è una tappa, un capitolo di una storia, e si tratta di individuare il disegno di questa costruzione, quella che appunto lui chiama, parafrasando Baudelaire, "l'architettura segreta". La donna per l'artista diventa uno scintillio di tutte le grazie della natura concentrate in un solo essere; è una sorta di idolo che tiene i destini e le volontà sospese ai suoi sguardi. La donna è senza dubbio una luce, un invito alla felicità; ella è armonia generale. 
Dice Andrea Brusa: "È così dura per me immaginare la mia vita senza di te.... Ci provo, ci provo davvero e ci son giorni in cui sono convinto di non averti pensato nemmeno una volta, ma nel momento in cui faccio questa considerazione fra me e me mi rendo conto di averti pensato proprio in quel momento di riflessione.... e capisco che come sempre ti ho solo messo per un attimo in un angolino.... ma tu occupi sempre uno spazio fondamentale dentro di me…. a me sembra praticamente impossibile provare quello che provo per te con un'altra.... e forse sarò davvero costretto a rivivere un'altra vita per ritrovarti, perché io possa vivere questo amore e allora vivrò e rivivrò tante vite quante saranno necessarie per ritrovarti.... Questa ormai non m'interessa più.... perché senza te Chiara, moglie mia, non ha senso...". 
Anche nel caso della LA VIA DEI MIRACOLI come per "INVALIDO D'AMORE", è possibile parlare di annunciazione: l'angelo, "descendu du ciel des stupéfiants", si reca spontaneamente presso il poeta e lo sconvolge con la sua presenza divenendo un tutt'uno con lui ed imponendogli la stesura di un poema. La storia da cui parte Il poeta/angelo è una storia vera. Per raccontarla ha cercato un linguaggio a metà strada tra la rappresentazione e la narrazione. L'angelo si trova alla frontiera fra il visibile e l'invisibile, è "le premier front accessible de l'inconnu". Appartenente all'altro mondo, egli è strettamente legato alla Morte e alle Muse, di cui costituisce per certi versi il messaggero o il soldato ("Ange, soldat des neuf sœurs"). Il poeta e l'angelo hanno un rapporto privilegiato proprio per la loro vicinanza, osiamo dire, geografica. Se l'angelo si trova subito oltre lo specchio, il poeta per come è descritto dall'autore si trova anche lui a costeggiare il limite, ma dalla parte opposta. O forse, chissa', i due sono la stessa persona...

ALBERTO DE PRA
Scrittore e ghostwriter Freelance

AMA-TRICIANA COL CUORE a Cori: altri 1617 euro raccolti domenica sera nello stand della Protezione Civile

Nelle due serate sono stati raccolti in tutto 6.823 euro per un totale di 1350 amatriciane consumate.

Erano stati chiamati ad un altro gesto di solidarietà in favore delle popolazioni terremotate e i cittadini di Cori non hanno mancato l'appuntamento. Dopo la prima AMA-TRICIANA COL CUORE della settimana passata, presso i centri anziani 'Argento Vivo' e 'Il Ponte', le Taverne di Porta Ninfina, Porta Romana e Porta Signina e l'Accampamento, domenica sera lo stand della Protezione Civile di Cori in piazza Signina è diventato il punto d'incontro di centinaia di persone per continuare a sostenere la ricostruzione delle zone colpite dal terremoto del 24 Agosto.

1617 euro raccolti, che sommati ai 5.206 di venerdì scorso fanno 6.823 euro e un totale di 1350 amatriciane consumate. La somma verrà depositata sullo stesso conto corrente, di cui è reso noto ogni movimento, per una gestione trasparente e partecipata. Come detto, affinché questi soldi vengano utilizzati in tempi rapidi, dove e per quello che servono, una delegazione corese si recherà ad Accumoli per raccogliere le esigenze primarie degli accumolesi. La lista delle priorità verrà poi stilata anche in base alla volontà del popolo di Facebook.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Cori, di concerto tra l'Amministrazione comunale e il Comando di Polizia Locale, ha confermato, oltre all'immancabile generosità popolare, la straordinaria mobilitazione dell'associazionismo del territorio che ne ha permesso la realizzazione, mettendo a disposizione i locali e le materie prime, cucinando e servendo ai tavoli, concretizzando nel migliore dei modi gli hashtag #Corinonsiferma e #insiemesifadipiù che hanno accompagnato l'iniziativa sui social.

Com'era sempre successo nei più devastanti sismi degli ultimi 50 anni, l'impegno della città, con le sue istituzioni, associazioni e cittadinanza era già scattato nelle scorse settimane. Presenti ad Accumoli subito dopo le scosse di un mese fa per prestare i primi soccorsi e contribuire all'allestimento del campo base, dal paese sono stati poi trasportati al centro reatino due carichi di donazioni in generi di prima necessità, a cui si aggiungono le 26 sacche di sangue raccolte dalla sezione Avis di Cori.

Marco Castaldi

Addetto Stampa & OLMR

Incontro di DOP: l’Itrana delle Colline Pontine ospita il Moraiolo dell’Umbria

Venerdì 30 Settembre, dalle ore 20:30, presso l'Hotel Europa di Latina, la degustazione guidata di oli extravergine d'oliva abbinati a piatti tipici pontini ed umbri organizzata dal CAPOL Latina. Due grandi oli che si completano a vicenda: quello Itrana ricco di profumi e suggestioni e quello Moraiolo ricco di sapori e sostanza.

 

Venerdì 30 Settembre, dalle ore 20:30, presso l'Hotel Europa di Latina, l'olio extravergine di oliva di qualità sarà protagonista di una serata a tema organizzata dal CAPOL - Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina – incentrata sull'incontro degli oli prodotti dalle cultivar Itrana, varietà prevalente della DOP Colline Pontine, e Moraiolo, pilastro della DOP Umbria, una delle zone olivicole più vocate d'Italia. Due grandi oli che si completano a vicenda: quello Itrana ricco di profumi e suggestioni e quello Moraiolo ricco di sapori e sostanza.

I presenti verranno coinvolti in una degustazione guidata di oli extravergine d'oliva abbinati a piatti tipici pontini ed umbri. Potranno assaggiare e valutare pregi e difetti degli oli da Itrana e Moraiolo, ricevendo le necessarie informazioni per una corretta valutazione sensoriale del prodotto. Un test importante, rivolto principalmente ai consumatori, per poter delineare le loro aspettative in termini di qualità e caratterizzare la diversità degli oli extravergine di oliva. 

Il percorso di conoscenza ed analisi sensoriale sarà guidato da esperti del settore come Giulio Scatolini, uno dei migliori nasi mondiali dell'olio, docente all'Università dei Sapori di Perugia e Capo Panel del C.O.I. (Consiglio Oleicolo Internazionale); Maurizio Servili, del Dipartimento di Scienze Agrarie Alimentari ed Ambientali - Università degli Studi di Perugia; Luigi Centauri, Capo Panel del Capol Latina, associazione che opera presso la sala panel della Camera di Commercio di Latina.

L'evento è ospitato nell'elegante sala Cristal dell'Hotel Europa di Latina, struttura alberghiera a 4 stelle nel centro del capoluogo pontino. Saranno presenti i 15 oli certificati DOP Colline Pontine della campagna olearia 2015/2016, per un interessante confronto qualitativo a circa 10 mesi dalla produzione. Infine la consegna degli attestati di partecipazione a coloro che hanno ultimato il corso utile per l'iscrizione all'Albo Nazionale degli assaggiatori professionisti di olio d'oliva. Per maggiori informazioni: 329.1099593 – capol.latina@gmail.com – pagina Facebook del Capol.      

  Marco Castaldi

Addetto Stampa & OLMR

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota