Cerca nel blog

sabato 2 novembre 2013

FRANCESCA LUKASIK E BENJAMIN LIBEROFF PROTAGONISTI COPERTINA GOLF PEOPLE CLUB MAGAZINE NUMERO 7

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                                      GOLF PEOPLE CLUB MAGAZINE

IN DISTRIBUZIONE IL NUMERO SETTE DEL PRIMO ED UNICO SISTEMA EDITORIALE INTEGRATO DEL GOLF ITALIANO DOVE I GOLFISTI SI RITROVANO PER CONSOLIDARE LE CONOSCENZE AVVIATE SUL GREEN CON OLTRE 250.000 COPIE TRA VERSIONE CARTACEA E DIGITALE DOVE PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA PER UNA RIVISTA DI GOLF IL SERVIZIO CENTRALE DI COPERTINA E' DEDICATO ALLLA NAZIONE URUGUAY SIA DA UN PUNTO DI VISTA GOLFISTICO CHE SOPRATTUTTO DA UN PUNTO DI VISTA FISCALE , COMMERCIALE , INDUSTRIALE , FINANZIARIO E BANCARIO  .

Golf People Club Magazine , il sistema editoriale integrato del golf nonchè il punto di riferimento nazionale per gli operatori mondiali del golf , dove i golfisti si ritrovano per consolidare le conoscenze avviate sul green , in funzione del proprio vertice direttivo , espressione di ben 13 nazionalità diverse , dedica , per la prima volta in Italia , la copertina al direttore nazionale del Ministero del Turismo della Repubblica dell ‘ Uruguay ed il servizio centrale di sei pagine ad illustrare il Paese sia da un punto di vista golfistico che soprattutto sotto l?aspetto fiscale , economico , industriale , commerciale , bancario e finanziario . da 300.000 a 7 milioni di euro .

Al seguente link , http://issuu.com/golfpeoplecm/docs/golfpeopleclubmagazine_n7_7de24dcb756684/1http: è possibile sfogliare comodamente come se si fosse in poltrona e scaricare direttamente sul proprio computer il settimo numero della rivista .

Benjamin Liberoff , riconosciuto dirigente coosciuto ed apprezzato in tutto il mondo , che ricopre con estremo successo l’incarico di direttore nazionale del Turismo della Repubblica dell ‘ Uruguay ed è stato un superbo maestro di cerimonie unitamente ad Aldo Castelnovo , presidente  dell ‘Associazione di Commercio Italo ? Uruguayana , nello scorso mese di febbraio , quando una delegazione di 30 importanti e noti imprenditori italiani si è recata a Montevideo per disputare il Blue Jacket Uruguay Tour una gara di Golf & Business organizzata da Marco Brunella , presidente e fondatore del circuito internazionale Blue Jacket www.bluejacket.it ,   ricevuta con tutti gli onori dalle più importanti autorità quali Il Ministro del Turismo ,  Il Ministro dell’Industria e delle Miniere , Il Direttore Generale dell?Industria , Il Presidente della Camera di Commercio Italiana in Uruguay , Il Presidente della Banca Centrale dell’Uruguay , Il Console Onorario Italiano a Punta dell’Este , Il Presidente della Società di Intermediazione Immobiliare di Punta dell?Este , I Presidenti delle Banche Private in Uruguay ,  è il protagonista di Golf People Club Magazine , diffuso, tra la versione http://www.golfpeople.eu/wp-content/uploads/2012/01/aaa3.jpg cartacea e quella digitale in oltre 250.000 copie , altri co protagonisti con richiamo in copertina sono importanti personaggi del mondo politico italiano ed estero , imprenditoriale , finanziario , sportivo e sociale quali :

.

 

Raffaele Lener , avvocato , professore ordinario di diritto commerciale Luiss e Tor Vergato , commissario Banca d ? Italia e golfista ;

Guido Costamagna , professore ordinario di chirurgia , fondatore del Centro Europeo per la Formazione in Endoscopia al Policnico Gemelli di Roma  ;

Elisabetta Bertini , da Amateur a Pro ritratto al Circolo Golf Castello di Tolcinasco ;

Puntaldia Luxury Hotel & Golf Club , turismo , enogastronomia e golf nell ‘ isola più bella del Mar Mediterraneo ;

Speciale Sardegana , i campi più belli dell ? isola più bella del Mar Mediterraneo ;  

Golf Club Sant ‘ Anna ,  un drive dal mare in Liguria ;  

Lea Pericoli , il mio golf in Africa , leisure Lodge Resort Diani Beach ;

La Margherita Golf Club Carmagnola , recensione e prova del campo  ;

Francesca Lukasik , modella internazionale professionista , greco russa , poliglotta , Miss Grecia 2000 e Miss Playmate 2002 ritratta in un inedito ed esclusivo servizio fotografico di Francesco Francia al Circolo Golf Vicenza .

I contenuti particolari di questo numero sono i seguenti :

Ladies & Gentlemen di Maria Beatrice D'Ascenzi

Il Golf Prima...... di Dario Bartolini

Storia di Una Zolla di Daniele Giolito

Golf e Disabilità di Antonella Carbone

Bormio : l ' Eden delle Alpi Retiche di Andrea Alpini

Fife Scotland : Kingsbarns Golf Links Club di Andrea Alpini

                                              

Gallerie Fotografiche dei seguenti tornei:

GI.MA Fashion Group SpA Circolo Golfistico Molinetto Country Club ;

Gran Premio Internazionale Città di Lugano  Golf Club Lugano ;

Circuito PF Golf Associazione Promotori Finanziari Golfisti Golf Club Castello di Tolcinasco ;

Il Birrificio di Gallarate Golf Trophy Tour Golf Club La Pinetina ;

Luvinate HP Experience Golf Club Varese ;

Hyundai Golf Cup  Palazzo Arzaga Hotel & Golf Resort .

 

                                                                                                Golfmate del numero e settima in assoluto a livello italiano :

Francesca Lukasik Miss Playmate 2009 .

GOLF PEOPLE CLUB MAGAZINE oltre ad importanti ed esclusive interviste e servi riservati ad appassionati golfisti , prestigiosi e noti rappresentanti dei seguenti settori : industria , finanza , università , professioni , sport , arte , cultura , giornalismo , moda , spettacolo , sociale , solidarietà , commercio , politica , istituzioni , diplomazia , confessioni religiose .

 

GOLF PEOPLE CLUB MAGAZINE tratta il golf non solo come attività sportiva , agonistica o amatoriale , ma come vero e proprio stile di vita , raggiungendo direttamente il proprio pubblico di riferimento rappresentato da un profilo socio economico di alto livello con una marcata propensione ai consumi e un forte interesse alle novità e alle tendenze .

GOLF PEOPLE CLUB MAGAZINE tratta il golf non solo come attività sportiva , agonistica o amatoriale , ma come vero e proprio stile di vita , raggiungendo direttamente il proprio pubblico di riferimento rappresentato da un profilo socio economico di alto livello con una marcata propensione ai consumi e un forte interesse alle novità e alle tendenze .

GOLF PEOPLE CLUB MAGAZINE è diffuso trimestralmente nella versione cartacea all?interno dei 67 Circoli di golf presenti in Lombardia , dei principali 389 Golf Club italiani, dei maggiori 121 Campi Pratica nazionali , nei 18 Polo Club ubicati nelle più esclusive località italiane , in tutti i megastore italiani di Golf Us , in prestigiosi circoli quali Harbour Club , nella Hospitality VIP dello Stadio San Siro di Milano , a tutti gli imprenditori aderenti ILAS Imprenditori Associati Lainatesi , in alcune compagnie di jet privati , nelle più importanti concessionarie BMW , nelle gioiellerie Verga e Villa di Milano , in tutti gli alberghi , ristoranti e SPA di San Martino di Castrozza consorziati al Trekking Golf e nelle migliori edicole di Milano , al Museo Nicolis ed è omaggiato a tutti gli abbonati de "Il Sole 24 Ore" di Milano ; è inviato in formato digitale e personalizzato tramite e-mail , iphone e ipad a 250.000 tra professionisti , imprenditori , banchieri , dirigenti , soci di golf club e di organizzazioni come Rotary e Lions , alle Associazioni di categorie aderenti a Federgolf e ai membri di Enti Morali come Amici Centro Dino Ferrari , Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica , AIDOS Associazione Donne Impegnate nel Sociale , Fondazione Padre Pio ; è visionabile nell?archivio storico sul sito internet www.golfpeople.eu ed è presente con una pagina ufficiale su Face Book e Twitter .

Golf People Club Magazine , il sistema editoriale integrato del golf italiano dove i golfisti si ritrovano per consolidare le conoscenze avviate sul green , vanta una diffusione tra la versione digitale e quella cartacea di oltre 250.000 copie , utilizza , attraverso le proprie risorse umane interne 13 lingue straniere quali italiano , spagnolo , giapponese , russo , coreano , bulgaro , cinese , inglese , tedesco , portoghese , arabo , francese , tedesco sta diventando il punto di riferimento a livello mondiale per il golf italiano e può contare su corrispondenti ed associati nelle seguenti città : Milano , Roma , Bari , Torino , Firenze , Lugano , Ginevra , Zurigo , Montecarlo , Londra , New York , Tokyo , Seoul , San Paolo , Mosca , Dubai , Hong Kong , Windhoek .

 

Direttore Responsabile Stefano M . Masullo www.golfpeople.eu

 

Il PDF della presentazione istituzionale della rivista Golf People Club Magazine , è visionabile integralmente anche sul sito on line dal 28 febbraio 2011 www.golfpeople.eu

Buona giornata

 

 

Ai sensi del D.Lgs n. 196/2003 si precisa che le informazioni contenute in questo messaggio sono riservate e ad uso esclusivo del destinatario. Qualora il messaggio in parola fosse pervenuto per errore , preghiamo di eliminarlo senza copiarlo e di non inoltrarlo a terzi , dandone gentilmente comunicazione .

Questo messaggio è inviato esclusivamente a scopo informativo su eventi culturali, e non contiene
pubblicità commerciale; né può essere considerato spam
  , poiché include la possibilità di essere
rimosso. Se non è di vostro interesse e vi reca disturbo , preghiamo di accettare le più sincere scuse .
 

Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio sono tratti da richieste di iscrizioni comunicateci
direttamente da voi (o comunque pervenute al nostro recapito), da elenchi e servizi di pubblico
dominio o da segnalazioni di vostri amici.

"Il consenso non è richiesto quando il trattamento riguarda dati provenienti da pubblici registri, elenchi, atti o documenti conoscibili da chiunque" (art. 24, lettera c, del dlgs 196/2003 sulla privacy).  

 I dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto della Legge sulla Privacy (D.L. 196 del30 giugno 2003). Le e-mail informative e le newsletter sono inviate col consenso del destinatario nella semplice forma del silenzio-assenso. Gli indirizzi sono in copia nascosta: non sono visibili né sono resi noti a terzi.

In ogni momento è possibile chiedere gentilmente la correzione o la rimozione dei dati.

Grazie e buona giornata .

 

 

Bussola Sanità: addio burocrazia

La sanità è un insieme di servizi a disposizione di tutti i cittadini. Purtroppo su di esse grava una forte burocrazia fatta di termini complessi e iter lunghissimi, che scoraggiano molti utenti, specie quelli più disagiati, quali gli anziani e i disabili, rendendo inutili i loro sforzi.

Ma cosa fare dunque, per padroneggiare al meglio le varie situazioni?

La soluzione più efficace è indubbiamente l'approccio consapevole, ovvero puntare sull'informazione di qualità, aggiornata ed accessibile, in grado si indicare le prassi più brevi da percorrere, in relazione alle diverse esigenze, proprio come una bussola.

Bussola Sanità è il sito-guida che sostiene i cittadini di Roma e del Lazio nell'approccio ai servizi sanitari. Attraverso informazioni dettagliate e un flusso di notizie utili ed esaurienti, aiuta ad individuare il servizio più adatto, spiegandone le specifiche, quali: luoghi, orari, prezzi. Esso si rivolge ad una utenza diversificata, quale: bambini, donne incinte, giovani, adulti, anziani, stranieri. Molti i servizi, erogati dalle diverse strutture sanitarie, sono gratuiti, mentre altri vengono effettuati dietro il pagamento di un ticket, per accedervi basta accertarsi sulle modalità e i requisiti richiesti.

Su Bussola Sanità, infatti, domande come: "A chi rivolgersi e dove? Quali moduli compilare e quali documenti allegare?" e ancora "Quale servizio è a pagamento e quale no?", trovano risposta. Il sito è suddiviso in sette sezioni di approfondimento: liste d'attesa, prenotazioni, ticket, medico di famiglia, assistenza domiciliare, ricette e farmaci. In queste aree è possibile individuare i servizi regionali erogati nelle vicinanze, dal telefono rosso per le gravidanze all'assistenza domiciliare per gli anziani e per i disabili, dai centri specializzati nella cura dei bambini a quelli per il sostegno degli stranieri.  Essere attivi vuol dire anche mantenersi aggiornati e prendere parte ai numerosi eventi promossi periodicamente dalle varie strutture mediche con lo scopo di avvicinare il paziente alla sanità in modo più semplice e pratico.

 

Invito: "L'ASPIRANTE"dai versi di Sylvia Plath la Performance di Giovanna Lacedra. A Cesena - Galleria Comunale Ex Pescheria - 23 Novembre 2013.



----Messaggio originale----
Da: lacedra.press@libero.it
Data: 2-nov-2013 13.16
A:
Ogg: Invito: "L'ASPIRANTE"dai versi di Sylvia Plath la Performance di Giovanna Lacedra. A Cesena - Galleria Comunale Ex Pescheria - 23 Novembre 2013.

Il Comune di Cesena,

Assessorato Politiche delle Differenze,

Forumdonne e  Associazione Atera è lieta di invitarla al presente evento:



L'ASPIRANTE

Una performance di Giovanna Lacedra

 

Galleria Comunale Ex Pescheria

CESENA

Sabato 23 Novembre 2013

ore 18.00

 

"Io sono legata a te indipendentemente dalla mia volontà, anche se

quando ho promesso a me stessa di vivere per te non sapevo

 che sarei stata ferita, ferita, ferita per l'eternità…"

 

[Sylvia Plath – DIARI – 6 marzo 1956]

 


        


 

 


La violenza.

Nascosta come un cuore nero in una nuvola d'ovatta.
Un cuore nero pulsante
in una noce di bianca perfezione.
L'Amore.

Quando è un inganno tradisce il sogno.

Lo lacera piano. E poi lo strappa.

Prima a colpi di silenzio. Poi di parole, affilate e taglienti.

Infine, arrivano le mani.

Ma cosa accade se quella noce di porcellana all'improvviso cade,
frantumandosi al suolo?

Silence...
Nessuno deve sapere.
Si tace nella gioia. 
Si tace nel dolore.
Si tace il dolore
di non aver mai vissuto.

 

Alle privatissime pagine dei suoi diari, Sylvia Plath – poetessa americana del filone Confessional – confidava il timore di cadere nella trappola di una unione matrimoniale che, attraverso l'adempimento passivo ad un ruolo servile, avrebbe potuto costarle il caro prezzo delle proprie velleità, della propria identità e della propria dignità.

 

"L'ASPIRANTE" Performance nasce da una riflessione sul tema del maltrattamento domestico – psicologico e fisico – usato sulle donne, ieri come oggi, e subito da queste ultime in fragilissimo silenzio. È frutto di una mia personale reinterpretazione in chiave contemporanea della omonima poesia, scritta dalla Plath nell'autunno del 1962, subito dopo il fallimento del suo matrimonio con il poeta Ted Hughes. Quel blocco creativo che l'aveva asserragliata e indotta in una sorta di apnea depressiva, con la separazione si tramutò in un getto di versi e liriche. Quell'autunno infatti Sylvia partorì la sua più celebre raccolta di poesie, Ariel, di cui L'Aspirante fa parte.

 "Sono una scrittrice geniale, ora lo so. Me lo sento, sto scrivendo le poesie più belle di tutta la mia vita, mi renderanno famosa...", scrisse a sua madre il 16 ottobre 1962. Sentiva di essersi in qualche modo liberata da una violenza molto più sottile e affilata delle percosse. Una violenza intima, psicologica, emotiva e incessante. Quella di una quotidianità fatta di parole smarrite e parole affilate. Parole taciute e parole graffiate. E in cui lei stessa aveva assunto un ruolo di assoluta sudditanza.

Nonostante questo, l'11 febbraio 1963 Sylvia Plath si suicidò. Aveva appena trentun anni.

Vent'anni dopo la sua morte, suo marito scelse di pubblicarne i Diari. Disse che aveva preferito attendere che i loro figli fossero cresciuti, così da poter affrontare la cosa con maggior consapevolezza. Di fatto, però, prese in mano pagine di vita che erano appartenute a Sylvia e decise di pubblicarle postume. Pagine intime date alla stampa. E non certamente senza censure e omissioni. Censure contro le quali Sylvia non avrebbe mai potuto, e mai potrà, muovere obiezioni. E nessun lettore saprà mai quali parole siano state tagliate via.

Parole omesse per sempre. Parole perse per sempre.

Verità taciute. Per sempre.

Ho letto in tutto questo molta violenza. La ferocia di una prepotenza agita su una donna che non potrà mai più difendersi. E ho immaginato di sentire la voce di Sylvia giungere dall'altra parte della notte… e dire:

 

Perchè, hai finto di darmi voce quando ormai non potevo più parlare?
Perchè hai atteso il mio silenzio-per-sempre
per lasciarmi esistere?
Perchè, Ted, mi hai tagliato le parole?
Perché, ancora una volta, mi hai sottratto la dignità?

 



[Testo di Giovanna Lacedra]


 


 "Prima di tutto ce li hai i requisiti?

Ce l'hai

Un occhio di vetro, denti finti o una gruccia,

un tirante o un uncino,

seni di gomma, inguine di gomma,

 

Rattoppi a qualcosa che manca?"


 [Sylvia Plath – L'aspirante]



In occasione di "CONTRO QUESTA MATTANZA", la Galleria Comunale Ex Pescheria

con il Patrocinio del Comune di Cesena, Assessorato Politiche delle Differenze, Forumdonne e  Associazione Atera è lieta di invitarVi ad un doppio appuntamento:


Sabato 23 Novembre 2013


ore 17.00:

"READING OF SYLVIA PLATH"

a  cura del Gruppo di Lettura Libriamoci - ad Alta Voce

musiche a cura di Francesco Fagioli e Marta Ghezzi

ore 18.00:

Giovanna Lacedra in

"L'ASPIRANTE"

una performance in cui l'azione comportamentale

diviene riflessione sui diversi volti della violenza di genere.

 

 



Galleria Comunale Ex Pescheria

via Pescheria 23  -  47023  -   CESENA

Info-press:   


Ufficio Cultura:  0547355730 – 3358177851

info@atera.it - barducci_cr@comune.cesena.fc.it - lacedra.press@libero.it

 

 

               

 

 

 




 


Comunicato Ortoteatro 4 18 novembre

COMUNICATO dell'ORTOTEATRO (per organi di stampa) dell'attività 4 18 novembre 2013

 

lunedì 4 novembre 2013

ore 20.15 – Auditorium - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

Città di Cordenons in collaborazione con 132° Reggimento Carri e Pro Cordenons organizza

1° Concerto "ITALIA CONDIVISA"

con

Banda di Cordignano

Filarmonica di Cordenons

Passe – Partout Teatro

Ortoteatro

Coro Polifonico Città di Pordenone

Ingresso libero

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it  

www.ortoteatro.it     

 

 

martedì 5 novembre 2013

ore 17.00 – Sala Consiliare - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

Lezioni Conferenze UTEA

ESSERE NONNI OGGI

Psicologia/psicopedagogia– dott.ssa Cristina Graffeo

Info: UTEA Cordenons Tel. e Fax: 0434.930707

uteacordenons@gmail.com

www.uteacordenons.it

 

 

giovedì 7 novembre 2013

ore 20.45 – Sala Consiliare - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

Città di Cordenons presenta

Rassegna Musicale Autunnale 2013

rio violoncello, clarinetto e pianoforte

Laura Bisceglia, violoncello

Lorenzo Marcolina, clarinetto

Stefano Scarpel, pianoforte

Musiche di Nino Rota, Sergej Rachmaninov, Francis Poulenc, Astor Piazzolla

Ingresso libero

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it

www.ortoteatro.it    

 

 

venerdì 8 novembre 2013

ore 17.00 – Sala Consiliare - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

Lezioni Conferenze UTEA

INVECCHIAMENTO CEREBRALE PATOLOGICO: LA DEMENZA

Psicologia/psicopedagogia– dott.ssa Valentina Forti

Info: UTEA Cordenons Tel. e Fax: 0434.930707

uteacordenons@gmail.com

www.uteacordenons.it

 

 

ORTOTEATRO ADULTI 

venerdì 8 novembre 2013

ore 14.30 – Sala Verde - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

LABORATORIO FORMATIVO PER LO SVILUPPO DELL'IMPRESA COOPERATIVA formazione 2013

IRECOOP Friuli Venezia Giulia organizza

PARLARE IN PUBBLICO

Premessa

Oggi nel mondo del lavoro, sapersi presentare, riuscire con disinvoltura a parlare, proporre con chiarezza le proprie idee e i prodotti/servizi della propria cooperativa, sono competenze indispensabili.

Spesso il processo comunicativo è penalizzato da un uso non adeguato della voce e da una gestualità, da una postura e da movimenti, non coerenti.

Quante volte di fronte ad un relatore, nelle riunioni di lavoro o in una trattativa commerciale, dopo qualche minuto, la nostra attenzione cala in modo vertiginoso ascoltando voci monotone e poco espressive e il contenuto di quanto detto perde di importanza.

Stiamo correndo lo stesso rischio con i nostri interlocutori?

Obiettivi

Il laboratorio permette ai partecipanti di sviluppare competenze di comunicazione non verbale e migliorare l'uso della propria voce, così da parlare in modo chiaro e convincente, raggiungendo un buon livello di gestione delle proprie emozioni.

A chi si rivolge

Presidenti, Amministratori, Direttori, Coordinatori, Responsabili e quanti delle cooperative aderenti alla Confcooperative Pordenone interessati alla tematica.

Contenuti

· Parlare e leggere davanti ad un pubblico o in azienda

· Gestire l'ansia e lo stress per trovare il modo migliore di presentarsi

· L'uso corretto della voce: volume, tono e ritmo.

· Le tensioni che inibiscono l'uso corretto della voce

· Come rafforzare la nostra comunicazione non verbale e renderla coerente con i contenuti espressi

Calendario

Cordenons, venerdì 8 e 15 novembre - dalle ore 14.30 alle 18.00

Docente

Fabio Scaramucci, attore, regista, formatore.

Grazie alla sua esperienza trentennale nel campo del teatro e della comunicazione da anni collabora con enti di formazione e aziende specializzandosi nel public speacking, nelle dinamiche di gruppo e nella formazione individuale.

Metodologia didattica

Il laboratorio è finalizzato allo sviluppo di competenze direttamente applicabili al contesto lavorativo: si impara facendo.

Attraverso un percorso pratico, vengono proposte metodologie che prendono spunto da tecniche teatrali e di comunicazione.

Informazioni generali

Il laboratorio è realizzato con il contributo di Fondosviluppo spa ed è prevista una quota di iscrizione per le cooperative aderenti a Confcooperative pari ad € 45,00 (IVA esclusa) per partecipante.

La quota per non associati/enti diversi è pari a € 90,00 (IVA esclusa) per partecipante.

Il pagamento potrà avvenire direttamente in contanti durante il laboratorio o a mezzo bonifico all'Irecoop FVG società cooperativa utilizzando i dati riportati in fattura.

Alle cooperative che si iscrivono e non disdicono la presenza entro i due giorni lavorativi antecedenti l'inizio del laboratorio, verrà comunque fatturato un importo pari al 50% della quota di iscrizione per partecipante.

Per motivi organizzativi, Vi chiediamo di inviare la Vostra adesione con la scheda di adesione al fax dell'Irecoop FVG (0432/526963)

od utilizzando la scheda precompilata da trasmettere via mail ( irecoop.fvg@confcooperative.it ) entro e non oltre il 4 novembre p.v..

Infatti l'accesso al laboratorio avviene per ordine cronologico di ricevimento della scheda ed è previsto un numero massimo di partecipanti.

La conferma della realizzazione del laboratorio verrà fatta telefonicamente a quanti avranno aderito.

L'Irecoop FVG si riserva infatti di effettuare il laboratorio solo al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.

 

 

ORTOTEATRO ADULTI 

venerdì 8 novembre 2013

ore 20.45 – Auditorium - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

Attori e allievi attori di ORTOTEATRO presentano

Il Rosario 

atto unico di Federico De Roberto  

regia Carlo Pontesilli  

Tre sorelle, non più giovani né belle, vivono incatenate psicologicamente alla madre-padrona, la baronessa di Sommatino.

La loro è una schiavitù costante; non possono dire niente, fare niente per timore di scontentare la madre, in nulla sono libere.

L'ombra della madre si allunga sulle loro giornate anche quando lei è assente.

Sconvolge la monotonia delle loro vite un dramma che riguarda una quarta sorella, la più piccola, l'unica che ha saputo ribellarsi alla ferrea volontà della madre:

il marito di Rosalia, così si chiama la sorella,  morirà presto, lasciando la giovane moglie sul lastrico, con tre bambini piccoli.

E' urgente che le sorelle e la madre accolgano Rosalia in casa, o che facciano per lei qualche cosa.

Come rivolgersi al cuore duro della baronessa?

Come fare perché essa si smuova?

L'occasione giusta per parlarle è la recita del rosario vespertino.

Un dramma ambientato in una Sicilia arcaica e claustrofobica.  

La regia di Carlo Pontesilli esalta le potenzialità espressioniste del testo di De Roberto, creando uno spettacolo in bianco e nero, dai forti contrasti, anche, ma non solo, visivi.

Le attrici si intonano alla cifra dello spettacolo lasciando da parte naturalismi per un'interpretazione più stilizzata e carica di profonde angosce.  

Personaggi e interpreti (in ordine di apparizione):

Agatina – Renata Canzi

Carmelina – Federica Guerra

Caterina – Antonella Pavone

Comare Angiola – Francesca Giannitrapani

Baronessa di Sommatino – Vilma Baggio

e con le donne del rosario: Giancarla Ceccoli, Maria Antonia Fazion, Nadia Zanin.  

Federico De Roberto (Napoli 1861 - Catania 1927) è stato romanziere, novelliere e drammaturgo, contemporaneo, amico e collaboratore di Verga e di Capuana.

Il romanzo più conosciuto dello scrittore catanese è "I viceré" del 1894 da cui il regista Roberto Faenza ha tratto un film nel 2007.

Il Rosario (1899) è l'atto unico con cui lo scrittore esordisce nel teatro ed è l'elaborazione di una novella omonima tratta dalla raccolta "Processi verbali" del 1890.

In questa pièce De Roberto abbandona il metodo verista di racconto impersonale ed evita le indagini psicologiche allora in voga per "far esplodere una tensione teatrale attorno a pochi elementi di grande forza drammatica" (Domenica Perrone).

Il testo, quindi, si avvicina più a una sperimentazione espressionista in cui le "trame interiori" dei personaggi trovano puntuale e lacerante manifestazione.

Ingresso libero.

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it

www.ortoteatro.it    

 

 

ORTOTEATRO in Tournée 

sabato 9 novembre 2013

ore 17.00 – Fabbrica - via Lama 93 - Gambettola (Fc)

ORTOTEATRO presenta

Hansel e Gretel fratelli di cuore

con Federica Guerra  

musiche originali: Fabio Mazza

pupazzi: Ada Mirabassi

scenografia: Paolo Pezzutti

disegni di scena: Andrea Venerus

costumi: Lucia Peressin  

Testo e regia: Fabio Scaramucci

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it

www.ortoteatro.it    

 

 

da sabato 9 a sabato 30 novembre 2013

Sala Appi - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

Assessorato alla Cultura ed Associazione Media Naonis presentano la mostra d'arte di  

Alida Canton

Inaugurazione mostra sabato 9 novembre ore 18.00

apertura: lunedì, mercoledì, venerdì e sabato ore 16.00 - 19.00 esclusi i giorni festivi

Ingresso libero

 

 

sabato 9 novembre 2013

ore 20.45 – Auditorium - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

AISLA Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica

Correre per la S.L.A.

SERATA DI SOLIDARIETA'

Compagnia Teatrale I Geniattori presenta

Il Nonno il Bullo il Cattivo 

Testi Sergio Saracchini

Regia Carla Manzon

Presenta Nadia Zanin

I Geniattori muovono i primi passi nel 2005, per giungere nel 2006 alla prima rappresentazione dal titolo: "La Scuola degli Eroi",

a seguire negli anni altri tre spettacoli: "La Famiglia De Mortacci", "L'Isola dei Famosi" e, per ultimo" Il Nonno, il Bullo, il Cattivo", scritti da Sergio Saracchini con la regia di Carla Manzon.

Nel 2009 la Compagnia scrive il proprio nome tra quelli della FITA (Federazione Italiana Teatro Amatori) Comitato Provinciale di Pordenone.

I Geniattori, con i loro spettacoli, conciliano il divertimento con l'aspetto didattico e culturale, propongono rappresentazioni basate su testi di pura fantasia e creatività, toccando nel contempo, tematiche attuali e sociali.

La Commedia "IL NONNO IL BULLO IL CATTIVO" incontra due mondi del sociale: quello degli anziani e quello dei giovani e affronta, in particolare l'attuale e dilagante tema del bullismo.

Una spassosa rappresentazione ricca di gag in un simpatico conflitto generazionale, con una morale seria e profonda: "non dimenticare i nostri anziani facendo tesoro del loro passato e della loro saggezza".

Ingresso libero.

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it

www.ortoteatro.it    

 

 

ORTOTEATRO BAMBINI E FAMIGLIE

domenica 10 novembre 2013

ore 16.15 – Auditorium Concordia - via Interna 2 - Pordenone

ORTOTEATRO, Provincia e Comune di Pordenone organizzano

A teatro anch'io!

La stagione di prosa a misura di bambino

Gruppo Alcuni presenta

Il pesciolino d'oro nella rete di Maga Cornacchia 

Spettacolo con attrice e pupazzi

Lo spettacolo prende spunto dalla fiaba della tradizione popolare "il Pesciolino d'oro" che viene utilizzata come pretesto per una nuova avventura di Idea (l'attrice Laura Fintina) e dei suoi inseparabili amici:

il furbo Calzino (un serpentello a forma di calzino) e dall'uccellino Blublù.

L'avversaria di Idea, la perfida Maga Cornacchia, pesca il pesciolino d'oro con l'intenzione di utilizzare i tre desideri a disposizione,

per diventare bellissima, ricchissima e per ultimo trasformare in statue di neve Idea, Calzino e Blublù.

La missione che aspetta la nostra eroina e i suoi amici è di trovare il covo di Maga Cornacchia (dove ha nascosto il Pesciolino d'oro) prima che sia troppo tardi.

Partono verso le fredde terre in cui vive la Maga e incontrano degli amici che cercano di aiutarli, devono superare delle prove di abilità e, grazie all'aiuto del pubblico, ce la faranno.

Ma arrivati al covo avranno una brutta sorpresa: ce la faranno lo stesso a liberare il Pesciolino d'oro?

Da 3 anni

Ingresso unico euro 5.00

Abbonamento alla Rassegna "A teatro anch'io!" (4 spettacoli) euro 15.00

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it

www.ortoteatro.it    

 

 

ORTOTEATRO in Tournée 

domenica 10 novembre 2013

ore 16.30 – Teatro Sant'Anna - viale Brigata Treviso 18 - Treviso

ORTOTEATRO presenta

Hansel e Gretel fratelli di cuore

con Federica Guerra  

musiche originali: Fabio Mazza

pupazzi: Ada Mirabassi

scenografia: Paolo Pezzutti

disegni di scena: Andrea Venerus

costumi: Lucia Peressin  

Testo e regia: Fabio Scaramucci

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it

www.ortoteatro.it    

 

 

martedì 12 novembre 2013

ore 17.00 – Sala Consiliare - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

Lezioni Conferenze UTEA

CAPIRE LE EMOZIONI DEI BAMBINI DA 0 A 6 ANNI

Psicologia/psicopedagogia– dott.ssa Cristina Graffeo

Info: UTEA Cordenons Tel. e Fax: 0434.930707

uteacordenons@gmail.com

www.uteacordenons.it

 

 

mercoledì 13 novembre 2013

ore 17.00 – Sala Consiliare - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

Città di Cordenons, Biblioteca Civica "Renato Appi" e UTEA

in collaborazione con Codacons presentano

CITTADINO ATTIVO CONSUMATORE CONSAPEVOLE

oggi

CODACONS, Dissanguati? La guida pratica per la tutela del consumatore

Per difendersi da problemi, guai e frodi non serve un supereroe: basta essere informati.

Gli avvocati del Codacons assistono quotidianamente il consumatore fornendo consigli pratici, normativa, azioni di risarcimento.

 Il Codacons – Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori – è un'associazione nata nel 1986 per informare i consumatori e difenderli con ogni mezzo legittimo, compreso lo strumento giudiziario, suggerendo al tempo stesso al legislatore e alle amministrazioni i mezzi e le misure utili a salvaguardare i diritti e gli interessi economici dei soggetti pubblici e privati.

Attraverso le sue molteplici iniziative e l'articolata organizzazione, nel corso degli anni il Codacons ha legato il proprio nome a innumerevoli battaglie e vertenze sui temi più disparati:

la tutela della salute, la sicurezza e qualità di prodotti e servizi, il miglioramento degli standard contrattuali, la trasparenza e l'equità della normativa al fine di evitare abusi ai danni della collettività e del singolo.

Da sempre il suo motto è: Non ingoiate il rospo!

Sito internet: www.codacons.it  

E' una associazione senza scopo di lucro che conta più di 160 sedi in tutta Italia.

E' una fra le più antiche e storiche associazioni a tutela dei consumatori esistenti in Italia e si è più volte impegnata in battaglie importanti riguardanti note vicende fra cui i ricorsi dei precari della scuola, dei medici, azioni in materia di tutela del diritto alla salute, vedi questione dell'amianto, delle protesi.

Quotidianamente gli avvocati della Codacons offrono consulenza legale gratuita a tutti gli iscritti, interagiscono con gli enti locali pubblici e privati per tutelare i consumatori.

Relatore: avv. Margherita Cusin responsabile del Codacons per la provincia di Pordenone

Introduzione a cura del prof. Valter Sist dell'Utea

Per info rivolgersi alla Biblioteca Civica "R. Appi" via Traversagna, 4 33084 Cordenons (PN)

tel e fax 0434.930825

e-mail biblioteca@comune.cordenons.pn.it 

ORARIO

mattina: martedì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00

pomeriggio: dal lunedì al venerdì dalle ore 14.30 alle ore 18.00    

 

 

ORTOTEATRO ADULTI 

da giovedì 14 novembre 2013

Córsó di dizióné éd usó délla vócé ...secondo livello!

Destinatari:

coloro che hanno partecipato al livello base

Durata:

5 incontri + 1 serata di lettura  

Date:

i giovedì sera  14, 21, 28 novembre; 5, 12 dicembre e venerdì 13 dicembre serata aperta di lettura.  

Dove:

saletta ORTOTEATRO, viale Trento 3, Pordenone

la serata del 13 dicembre si terrà o in viale Trento oppure presso il centro Cult. Aldo Moro – Cordenons (secondo disponibilità)  

Orari:

20-22  

Programma:

I e II incontro. Ripasso delle regole base di dizione, in particolare il raddoppio sintattico; approfondimento sulle consonanti e in particolare sui più comuni difetti di pronuncia di r/c/g/p/b/t/v; esercizi di respirazione profonda; portare la voce in pubblico in condizioni di difficoltà; cenni sul linguaggio non verbale nella comunicazione orale.  

III, IV, e V incontro: approfondimento sulle tecniche di lettura e interpretazione finalizzate alla preparazione della serata di lettura.

I racconti, le novelle o gli estratti da romanzi avranno come tema o "sfondo" il Natale.  

Costo:

60,00 €  

Iscrizioni:

entro martedì 12 novembre

Docente:

Federica Guerra

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it

www.ortoteatro.it    

 

 

giovedì 14 novembre 2013

ore 20.45 – Sala Consiliare - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

Città di Cordenons presenta

Rassegna Musicale Autunnale 2013

Duo voce e pianoforte

Alessandro Cortello, tenore

Irene D'Andrea, pianoforte

Musiche di Franz Schubert, Robert Schumann, Johannes Brahms, Hugo Wolf, Richard Strauss

Ingresso libero

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it

www.ortoteatro.it    

 

 

venerdì 15 novembre 2013

ore 17.00 – Sala Consiliare - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

Lezioni Conferenze UTEA

LA MEMORIA COME FACOLTÀ UMANA

Medicina e benessere – dott. Mirco Bagatto

Info: UTEA Cordenons Tel. e Fax: 0434.930707

uteacordenons@gmail.com

www.uteacordenons.it

 

 

venerdì 15 novembre 2013

ore 20.30 – Sala Consiliare - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

Gruppo Cordenonese del Ciavedal presenta

"Pissul vocabolariu furlan par Cordenons"

italiano-"folpo" e "folpo"-italiano, con note di grammatica e modi di dire di Rino Cozzarin

Interventi di Lucio Roncali (presidente del Gruppo Cordenonese del Ciavedal),

prof. Federico Vicario (Società filologica friulana),

Rino Cozzarin (autore del vocabolariu)

Intermezzo a cura del gruppo teatrale "Donne del Pasch"

Seguirà la consegna degli attestati ai partecipanti il corso di "folpo" 2012-2013 organizzato dal Ciavedal da parte del prof. Piercarlo Begotti a nome della Società filologica friulana.

Ingresso libero

http://ciavedal.wordpress.com

 

 

ORTOTEATRO BAMBINI E FAMIGLIE 

sabato 16 novembre 2013

ore 10.00 – Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

ORTOTEATRO organizza

IL TEATRO LO FACCIO IO!

grandi stage per piccoli artisti

Giallo come il mare

Viaggio nel colore con Andrea Venerus

stage per bambini da 5 ad 11 anni

Andrea Venerus racconta con il teatro di carta la storia del colore giallo.

Un percorso affascinante che parte da antichi testi indiani e arriva alla città sommersa di Pepperland.

Nel tragitto verrà accompagnato da imperatori, pittori, ciclisti e da margherite parlanti.

Dopo il racconto si terrà un laboratorio di pittura creativa.  

Pittore, illustratore e incisore, Andrea Venerus è nato a Pordenone nel 1964.

Studia nei laboratori di disegno , pittura e incisione calcografica dei maestri d'arte del triveneto.

Incontra l'illustrazione con le lezioni di Svjetlan Junakovic presso la Scuola Internazionale di Sarmede, nel 2006 pubblica una tavola nel calendario ufficiale della Mostra Internazionale.

Ha partecipato a concorsi nazionali di illustrazione ed esposto in mostre personali e collettive tra le quali la Mostra Internazionale di Sarmede, la Prima esposizione degli Illustratori Destra Tagliamento di Spilimbergo e Fiumettopoli a Fiume Veneto.

Si occupa di scenografia per il teatro e per spettacoli musicali .

Ha pubblicato quattro libri illustrati per l'Editrice Ominorosso.

Tiene laboratori di creatività per l'infanzia.

Attualmente lavora su illustrazioni di testi letterari propri e di autori contemporanei utilizzando la monotipia e la xilografia.  

Costo: 10 euro a partecipante. 

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it

www.ortoteatro.it    

 

 

sabato 16 novembre 2013

ore 20.45 – Teatro - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

Associazione Midway Chorus organizza

Canti di una notte d'autunno

La serata, organizzata dall'Associazione Midway Chorus, vede la partecipazione di tre cori giovanili che propongono stili e generi diversi.

Uno dei cori, che arriva dalla Lombardia, é ospitato dal Midway Chorus e animerà, il giorno successivo, la Santa Messa delle 11.00 presso la chiesa di San Pietro a Cordenons. 

I cori sono:  

Il MIDWAY CHORUS di Cordenons, diretto da Laura Zanin, propone brani tratti da musical e film.

Il GRUPPO GIOVANILE GIALUTH, di Roveredo in Piano, diretto da Nicola Pisano, che propone brani vocal pop e arrangiamenti di canzoni famose moderne.

Il CORO GIOVANILE BEATA VERGINE, di Seregno (MB) diretto da Carlo Pozzoli, che presenta brani tradizionali e folclorici internazionali dal mondo (Ungheresi, Anglosassoni, Sud Africani, ecc)  

Nella serata, presentata da Nadia Zanin e Ivan De Momi, come da sempre è tradizione dell'Ass. Midway Chorus, ci sarà spazio anche per un momento di solidarietà che, quest'anno, sarà dedicato alle donne vittime di abusi.

Ingresso gratuito.

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it

www.ortoteatro.it    

 

 

ORTOTEATRO BAMBINI E FAMIGLIE

domenica 17 novembre 2013

ore 16.15 – Teatro Miotto - viale Barbacane - Spilimbergo (Pn)

ORTOTEATRO e Comune di Spilimbergo organizzano

MiOttoVolante!

Andiamo a teatro per volare con la fantasia! (La rassegna fa parte del più ampio cartellone di A TEATRO ANCH'IO!)

Compagnia Vulpes / De Meo presenta

Biancaneve e Nerainvidia 

Spettacolo con attori, pupazzi e videoproiezioni

Figure Ada Mirabassi

Video Marco Ongania

Tecnico audioluci Salvatore Cerniglia

Consulenza registica Fabrizio Pallara

Un professore storico speleologo e il suo assistente durante una spedizione archeologica, si imbattono in una straordinaria scoperta: un sepolcro dove riposa la salma di un personaggio femminile.

A quale civiltà appartiene? Forse è una sacerdotessa di una antica dinastia...

Durante l'ispezione l'assistente si accorge che intorno al sepolcro sono incisi strani segni che rivelano ai due ricercatori, che tutto ciò non appartiene al mondo reale e conosciuto, ma a qualcosa che credevano legato all'immaginazione... la fiaba di Biancaneve.

Da 5 anni

Ingresso unico euro 5.00

Abbonamento alla Rassegna "MiOttoVolante!" (4 spettacoli) euro 15.00

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it

www.ortoteatro.it    

 

 

ORTOTEATRO in Tournée 

domenica 17 novembre 2013

ore 16.30 – Teatro Comunale "La Venere" - Savignano (Mo)

ORTOTEATRO presenta

Hansel e Gretel fratelli di cuore

con Federica Guerra   

musiche originali: Fabio Mazza

pupazzi: Ada Mirabassi

scenografia: Paolo Pezzutti

disegni di scena: Andrea Venerus

costumi: Lucia Peressin  

Testo e regia: Fabio Scaramucci

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it

www.ortoteatro.it    

 

 

ORTOTEATRO in Tournée 

domenica 17 novembre 2013

ore 15.30 – Sala Parrocchiale - Pravisdomini (Pn)

ORTOTEATRO presenta

Fiabe dolci, dolci da fiaba

spettacolo di racconti, canzoni e immagini      

con Fabio Scaramucci (voce) e Fabio Mazza (musica dal vivo)  

Da diversi anni Fabio Scaramucci e Fabio Mazza portano nelle piazze italiane i loro spettacoli che si possono definire di "conta/canta/storie".

Sono spettacoli che accumunano in un'unica esperienza gli spettatori di tutte le età, grazie a storie e canzoni che fanno parte al contempo del vissuto dell'adulto e del bambino.

"Fiabe dolci, dolci da fiaba" si inserisce in questo percorso, e narra le avventure di bambini golosi o affamati, protagonisti di fiabe popolari il cui fascino è sempre vivo.

Info: ORTOTEATRO Centro Culturale Aldo Moro 0434/932725 o 348/3009028

info@ortoteatro.it

www.ortoteatro.it    

 

 

lunedì 18 novembre 2013

ore 20.30 – Teatro - Centro Culturale Aldo Moro - via Traversagna 4 - Cordenons (Pn)

Comitato Genitori della Scuola Duca d'Aosta con il patrocinio di Comune e Istituto Comprensivo di Cordenons organizza

Manovre di disostruzione pediatriche

serata di informazione/formazione interattiva gratuita con i volontari della C.R.I.

Interverranno 4 volontari della C.R.I. Fra i quali la referente provinciale Milena Biscontin

La diffusione delle Manovre di disostruzione pediatriche è un progetto di informazione che si rivolge alle insegnanti di asili nido e scuole elementari, alle mamme ed ai papà, ai nonni e alle baby sitter.

Il corso consiste nell'apprendimento delle manovre da attuare per una corretta disostruzione da corpo estraneo e rianimazione pediatrica. 

La Croce Rossa Italiana svolge i corsi in tutta Italia.

L'inalazione di corpi estranei In età pediatrica è un evento abbastanza frequente e il rapido riconoscimento e trattamento può prevenire conseguenze gravi, anche fatali.

I bambini sono i più soggetti al pericolo di inalazione: tale predisposizione deriva dall'incompleta maturità dei meccanismi riflessi di coordinazione delle differenti funzioni delle vie aeree.

L'inalazione accidentale di corpi estranei è spesso conseguenza dell'azione simultanea del parlare o ridere del bambino, al momento dei pasti o nel gioco.

La Formazione

In Italia muore circa un bambino a settimana per ostruzione da corpo estraneo, per questo, Croce Rossa Italiana è impegnata nella diffusione della conoscenza di queste manovre salvavita, al fine di ridurre il fenomeno in questione.

Su tutto il territorio nazionale vengono svolti incontri informativi e corsi formativi.

I primi hanno la durata di 2 ore circa, a titolo gratuito ed aperti a tutti.

Questi hanno lo scopo di diffondere i principi di educazione sanitaria specifica.  

Il corso formativo, che segue le Nuove Linee Guida Internazionali ILCOR (International Liason Committee On Resuscitation), è teorico-pratico e della durata di 3 ore, caratterizzato da esercitazioni pratiche su manichini.

Per prevenire è necessario essere informati e l'unica possibilità di risolvere l'ostruzione completa delle vie aeree è affidata al corretto esercizio delle Manovre di Disostruzione delle vie Aeree in Età Pediatrica, manovre che, se ben applicate, possono essere salvavita.

Ingresso libero

 

 

Alla prossima mail!

 

p.Ortoteatro

Fabio Scaramucci

 

ORTOTEATRO

Centro Culturale Aldo Moro

Via Traversagna 4 CORDENONS (Pn)

 

Telefono

0434.932725

348.3009028

 

Fax

0434.961052

 

Posta elettronica

info@ortoteatro.it

 

Abbiamo una pagina Web!

www.ortoteatro.it

 

In conformità con le nuove disposizioni in materia di invii telematici in vigore dal 1° gennaio 2004 (Testo Unico sulla tutela della privacy emanato con D.Lgs 196/2003 pubblicato sulla G.U. n. 174),

con la presente chiediamo l'autorizzazione a spedirVi e-mail riguardanti la nostra attività.

La Vostra autorizzazione si intende approvata tramite silenzio assenso.

Al contrario, se vorrete essere cancellati dalla nostra mailing list inviate un messaggio vuoto all'indirizzo di posta elettronica info@ortoteatro.it scrivendo semplicemente nell'oggetto CANCELLAMI.

Grazie fin d'ora per la Vostra attenzione.

 

 

 

 

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota