venerdì 1 settembre 2017

I ricavi consolidati di GFT crescono del cinque percento nel primo semestre del 2017

GFT Technologies SE (GFT) ha annunciato i risultati finanziari per il primo semestre e il secondo trimestre del 2017. I ricavi consolidati totali dei primi sei mesi sono il 5 percento al di sopra dei ricavi dello stesso periodo dell'anno precedente. Si è registrata un'ulteriore crescita dinamica nel business delle soluzioni digitali nella divisione Continental Europe, fortemente aumentata del 15 percento nei primi sei mesi. I ricavi della divisione Americas & UK, sono diminuiti del 5 percento anno su anno a causa di una riduzione dei costi di due clienti principali del settore investment banking. Gli utili consolidati (EBITDA) sono gravati da voci speciali di ristrutturazione e da fluttuazioni valutarie, con un calo del 15 percento anno su anno. GFT conferma la sua previsione per l'anno finanziario 2017, rettificata il 10 Luglio 2017, e prevede un leggero incremento dei ricavi anno su anno a 425 milioni di euro.

 

Ricavi in crescita nel primo semestre del 2017

Nel primo semestre del 2017, i ricavi consolidati sono aumentati del 5 percento a 217,77 milioni di euro (H1/2016: 208,03 milioni di euro). Rettificata dal contributo dei ricavi della società IT brasiliana acquisita nell'Aprile 2016 (5,22 milioni di euro; H1/2016: 1,22 milioni di euro), GFT ha ottenuto una crescita organica del 3 percento nei primi sei mesi.

La divisione Continental Europe prosegue la sua crescita dinamica con le soluzioni digitali per le banche retail e aumenta i ricavi del 15 percento attestandosi a 111,55 milioni di euro nel primo semestre del 2017 (H1/2016: 96,71 milioni di euro). I ricavi generati con i clienti in Spagna sono stati particolarmente incoraggianti, in crescita del 21 percento e hanno raggiunto i 44,94 milioni di euro nei primi sei mesi del 2017 (H1/2016: 37,11 milioni di euro). La quota dei ricavi consolidati generati dalla Spagna è aumentata del 21 percento, raffrontata al 18 percento dell'anno precedente. I ricavi in Germania sono aumentati del 6 percento a 26,21 milioni di euro (H1/2016: 24,73 milioni di euro).

Nella divisione Americas & UK, le misure di riduzione dei costi introdotte da due importanti clienti del settore investment banking a metà del secondo trimestre, hanno portato a una contrazione nei ricavi. Nonostante il forte aumento nei ricavi derivante da tutti gli altri clienti, la riduzione non è stata completamente compensata. Di conseguenza, questo segmento registra una riduzione nei ricavi del 5 percento anno su anno a 105,77 milioni di euro (H1/2016: 110,84 milioni di euro). Inoltre, sono stati introdotti cambiamenti nelle strutture commerciali di GFT nel Regno Unito e Nord America con l'obiettivo di indirizzare, anche in questi paesi, le banche universali con le soluzioni di digitalizzazione. "Il nostro team in Canada ha già messo a segno il suo primo successo. Abbiamo conquistato una grande banca nazionale quale nuovo cliente per un programma strategico di digitalizzazione", ha affermato Marika Lulay, CEO di GFT.

Andamento degli utili nel primo semestre del 2017

 

Nei primi sei mesi del 2017 gli utili prima degli interessi, tasse, svalutazioni e ammortamenti (EBITDA) di 18,34 milioni di euro erano del 15 percento al di sotto del dato dell'anno precedente (H1/2016: 21,54 milioni di euro). A causa della svalutazione della sterlina britannica e del real brasiliano, gli utili sono stati gravati dalle perdite valutarie per 2,16 milioni di euro (H1/2016: -2,43 milioni di euro). Le misure di ristrutturazione e le spese per il personale per il pagamento di obbligazioni basate sulle performance e legate alle acquisizioni societarie, hanno avuto un impatto negativo complessivo sull'EBITDA di 1,90 milioni di euro. Rettificato per queste voci speciali, l'EBITDA ammontava a 20,24 milioni di euro nel primo semestre del 2017 ed era quindi il 6 percento o 1,30 milioni di euro, al di sotto del corrispondente dato dell'anno precedente.

 

L'utile ante imposte (EBT) del Gruppo GFT è diminuito nei primi sei mesi del 35 percento attestandosi a 9,52 milioni di euro (H1/2016: 14,60 milioni di euro). Questo dato include gli oneri derivanti dall'ammortamento dell'avviamento di 2,00 milioni di euro.

 

L'organico cresce del 5 percento

 

Raffrontato con lo stesso periodo dello scorso anno, il numero delle risorse occupate dal Gruppo GFT è aumentato del 5 percento raggiungendo 4.739 dipendenti full-time-equivalent al 30 Giugno 2017 (30 Giugno 2016: 4.493).

 

La divisione Americas & UK contava 1.222 dipendenti full-time-equivalent al 30 Giugno 2017 (30 Giugno 2016: 1.213). Paragonato al 31 Dicembre 2016 (1.333), l'organico di questo segmento è diminuito dell'8 percento. Questo è dovuto alle misure di ristrutturazione adottate nel Regno Unito e negli Stati Uniti, che hanno avuto anche un impatto sui due connessi centri di sviluppo in Polonia e Brasile.

 

L'organico della divisione Continental Europe è aumentato anno su anno del 7 percento a 3.398 nei primi sei mesi (30 Giugno 2016: 3.174). Raffrontato con il dato della fine del 2016, l'organico di questo segmento è rimasto praticamente costante (31 Dicembre 2016: 3.428).

Dinamiche dei ricavi e degli utili nel secondo trimestre del 2017

I ricavi consolidati di 106,67 milioni di euro nel secondo trimestre 2017 sono del 4 percento al di sotto dell'anno precedente (Q2/2016: 110,64 milioni di euro). Grazie alla considerevole domanda di progetti per la digitalizzazione dei processi di business, i ricavi della divisione Continental Europe sono aumentati del 10 percento a 55,47 milioni di euro (Q2/2016: 50,66 milioni di euro). Con 50,91 milioni di euro, l'andamento dei ricavi nella divisione Americas & UK è stato dominato, nel secondo trimestre, dalle misure di riduzione costi di due importanti clienti e quindi il 15 percento al di sotto del dato dell'anno precedente (Q2/2016: 59,66 milioni di euro).

 

L'EBITDA consolidato del secondo trimestre si è attestato a 8,42 milioni di euro, quindi il 26 percento al di sotto del dato dell'anno precedente (Q2/2016: 11,39 milioni di euro). A 2,89 milioni di euro, l'utile ante imposte (EBT) era il 62 percento al di sotto dello stesso periodo dello scorso anno (Q2/2016: 7,56 milioni di euro).

 

Dati integrativi principali

 

Al 30 Giugno 2017, le disponibilità liquide, i mezzi equivalenti e i titoli ammontavano a 41,41 milioni di euro, corrispondente a una diminuzione di 20,88 milioni di euro rispetto al dato di fine anno 2016 (31 Dicembre 2016: 62,29 milioni di euro). L'Equity di 114,28 milioni di euro alla fine del primo semestre del 2017 era 2,90 milioni di euro al di sopra del dato di bilancio alla fine del 2016 (31 Dicembre 2016: 117,18 milioni di euro). Questo corrisponde a un Equity Ratio del 33 percento al 30 Giugno 2017 (31 Dicembre 2016: 32 percento).

 

Previsioni

 

Il Gruppo GFT conferma la sua previsione per l'anno finanziario in corso, rettificata il 10 Luglio 2017, e prevede di raggiungere ricavi consolidati per 425 milioni di euro, EBITDA di 42 milioni di euro e EBT di 26 milioni di euro per l'intero anno 2017.

 

"Abbiamo con successo modellato il nostro portafoglio con soluzioni digitali per future tematiche come il blockchain, la migrazione in cloud, l'intelligenza artificiale e l'Industria 4.0, che stanno diventando sempre più rilevanti nel settore finanziario e in molti altri settori industriali. Nonostante proseguano anche nella seconda metà dell'anno, le misure di riduzione costi dei nostri due principali clienti nell'investment banking, non mancheremo di sfruttare le opportunità di crescita basate sulle nostre competenze finanziarie e tecnologiche. Per tutti gli altri clienti, ci aspettiamo quindi una forte crescita del 13 per cento, nel fatturato complessivo del 2017", ha dichiarato Marika Lulay, CEO di GFT.

 

I dati finanziari in dettaglio sono disponibili nella sezione Investor Relations del sito GFT http://www.gft.com/ir.

Dati principali (secondo standard IFRS, non certificati)

(possibili scostamenti dovuti a differenze di arrotondamento)

 

 

In milioni di euro

H1/2017

H1/2016

∆ %

Ricavi

217,77

208,03

5%

EBITDA

18,34

21,54

-15%

EBIT

10,27

15,86

-35%

EBT

9,52

14,60

-35%

Utile netto del periodo

8,11

12,21

-34%

Utile/azione in euro

0,31

0,46

-34%

Equity ratio in percentuale

33
(30/06/2017)

32
(31/12/2016)

Dipendenti (full-time-equivalent) al 30 Giugno

4.739

4.493

5%

 

 

In milioni di euro

Q2/2017

Q2/2016

∆ %

Ricavi

106,67

110,64

-4%

EBITDA

8,42

11,39

-26%

EBIT

3,32

8,46

-61%

EBT

2,89

7,56

-62%

Utile netto del periodo

3,12

6,63

-53%

Utile/azione in euro

0,12

0,25

-53%

Equity ratio in percentuale

33
(30.06.2017)

32
(31.12.2016)

Dipendenti (full-time-equivalent) al 30 Giugno

4.739

4.493

5%

 

 

 

Ufficio stampa GFT

Paola Sinigaglia, mobile: +39.340.1065021, skype: paola.sinigaglia1, mail paola@paolasinigaglia.it

Marzia Romeo, mobile: +39.339.4896886, skype: marzia.ro, mail marzia@paolasinigaglia.it

 

 

giovedì 31 agosto 2017

VIRIDALIA 2017: ECCO LA MOSTRA-MERCATO DI GIARDINAGGIO CHE VANTA L’UNICITA’ DI ESSERE OSPITATA TRA LE MURA DI UN CASTELLO

Gentile redazione

desidero segnalarti la nona edizione di Viridalia, mostra-mercato dedicata al giardinaggio che avrà luogo tra le mura del Castello di Thiene (Vicenza) il weekend del 9 e 10 settembre.
La manifestazione toccherà diversi aspetti del vivere secondo natura: il giardino in tutte le sue forme, dal parco alle idee per la casa, un ampio spazio dedicato allo yoga nel parco secolare del Castello, il tree-climbing per i più piccoli e molto altro.

Seguono alcune foto della manifestazione.
Resto a disposizione per qualsiasi cosa.
Giulia
L'Ufficio Stampa
334 901 4774

VIRIDALIA 2017: ECCO LA MOSTRA-MERCATO DI GIARDINAGGIO CHE VANTA L'UNICITA' DI ESSERE OSPITATA TRA LE MURA DI UN CASTELLO


- appuntamento il 9 e 10 settembre al Castello di Thiene (Vicenza): il verde in tutte le sue forme, dall'evoluzione dei giardini urbani all'arte giapponese dell'Ikebana; ma anche esperienze sensoriali come lo yoga nel parco e il tree-climbing per grandi e piccini

Vicenza, 31 Agosto 2017 - La mostra-mercato dedicata al giardino in tutte le sue forme (dal parco, al piccolo terrazzo, fino a tutte le declinazioni che si possono cogliere anche dentro casa), che vanta l'unicità di essere ospitata in un parco secolare e tra le mura di un antico Castello, si chiama Viridalia. L'evento si tiene al Castello di Thiene (Vicenza) nel weekend 9 e 10 settembre. 
Per gli appassionati arriveranno espositori da tutta Italia, e non solo, con piante e fiori rari; e ancora: incontri e laboratori su come trasformare casa, terrazzo in piccoli o grandi capolavori verdi con un aiuto in più per chi magari il pollice verde non ce l'ha; il tema 2017 sarà dedicato alla relazione tra prati spontanei e giardini urbani con una serie di conferenze dedicate, con esperti del settore, a disposizione per consulenze in loco. 
Durante la due giorni sono previste ulteriori attività: yoga nel parco, esperienze di tree-climbing, spazio bio e un'area ristorante per poter pranzare nel suggestivo contesto del Castello. Inoltre in piazza Chilesotti a Thiene, adiacente il Castello, nei due giorni di mostra la sezione gratuita dedicata agli orti.
La manifestazione gode quest'anno del contributo attivo degli studenti dell'Istituto Tecnico Economico e Tecnologico Aulo Ceccato di Thiene nel progetto di alternanza scuola lavoro che proporranno visite guidate al centro storico di Thiene con i seguenti orari: 10.00, 11.30, 14.00, 15.30, 17.00, 18.00.

Info: Castello di Thiene +39 329 8541962 - info@castellodithiene.com
Ingresso all'evento intero 5.00 euro; ridotto fino a 14 anni 0,50 euro; ridotto residenti con CARTA '60 0,50 euro; i cani sono ammessi negli ambienti esterni al Castello.




Tel: + 39 334/ 9014774

Ai sensi e per gli effetti del D.lgs. 30 giugno 2003 n.196 La informiamo che i Suoi dati personali saranno utilizzati esclusivamente per inviarLe informazioni, aggiornamenti e documentazioni rispetto alle iniziative da noi seguite. Ricordiamo, infine, che in qualunque momento potrà esercitare i diritti di cui all'art. 7 dello stesso decreto in particolare il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica, l'aggiornamento e la cancellazione inviando una mail con oggetto "cancellami" all'indirizzo bluaction@bluaction.it.









Comunicato Stampa AiFOS: una qualifica internazionale per la sicurezza sul lavoro

Comunicato Stampa

Sicurezza sul lavoro: come ottenere una qualifica internazionale

 

Parte il 6 novembre a Brescia il corso per ottenere il Nebosh International General Certificate, il riconoscimento più importante a livello mondiale nel settore della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Uno degli elementi rilevanti per il successo di ogni strategia di prevenzione e per ogni attività di gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro è correlato alla qualità e professionalizzazione degli operatori della sicurezza attivi nelle aziende. Ma esiste per questi operatori una qualificazione professionale internazionale che permetta insieme un reale incremento delle competenze e la possibilità di operare ogni parte del mondo?

Una qualificazione che offra tutte queste possibilità è la "International General Certificate" (IGC) rilasciata dal "The National Examination Board in Occupational Safety and Health" (Nebosh), un organismo di certificazione britannico che attraverso i propri centri, organizza, a livello mondiale, corsi di formazione in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.
E proprio per permettere ai professionisti italiani di acquisire questa importante certificazione, l'Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) organizza nel mese di novembre 2017 a Brescia un corso di 80 ore in 10 giornate formative dal titolo "Nebosh International General Certificate".

Il corso, incentrato sui sistemi di gestione e sulle norme internazionali, permette di acquisire tutte le conoscenze e competenze necessarie per adempiere efficacemente alle responsabilità in tema di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, in aziende di ogni settore ed in ogni parte del mondo. In questo senso l'International General Certificate - progettato per dirigenti, supervisors, coordinatori e professionisti che necessitano di una vasta conoscenza di principi e prassi in tema di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro - è indicato anche per coloro che desiderino intraprendere una carriera internazionale e per coloro che intendano lavorare presso grandi aziende che operano a livello mondiale o in multinazionali che già utilizzano standard internazionali.

Le qualifiche Nebosh sono, infatti, largamente diffuse in tutto il mondo e sono riconosciute anche da organismi professionali internazionali come l'IOSH (The Institution of Occupational Safety and Health) e il CIWEM (The Chartered Institution of Water an Environmental Management).

Il corso "Nebosh International General Certificate" - della durata di 80 ore in presenza più una giornata finale per l'esame - si terrà dunque a Brescia, presso la sede di AiFOS in via Branze 45, in due diverse sessioni: dal 6 al 10 novembre e dal 20 al 24 novembre 2017 con esame finale il 6 dicembre.

Il corso si articolerà in tre unità.

La prima unità - "IGC1: Management of International Health and Safety" – affronterà, ad esempio, i seguenti temi:
- Foundations in Health and Safety;
- Health and Safety Management systems – Plan;
- Health and Safety Management systems – Do;
- Health and Safety Management systems – Check;
- Health and Safety Management systems 4 – Act.

La seconda unità - "GC2: Controlling Workplace Hazards" - entrerà nel dettaglio della gestione dei seguenti rischi:
- Workplace hazards and risk control;
- Transport hazards and risk control;
- Musculoskeletal hazards and risk control;
- Work Equipment hazards and risk control;
- Electrical Safety;
- Fire Safety;
- Chemical and Biological health hazards and risk control;
- Physical and psychological hazards and risk control.

Nella terza unità - "GC3: Health and safety practical application" - le conoscenze e le competenze acquisite in ICG1 e GC2 saranno affrontate in ambiente pratico e applicativo.

La qualifica "International General Certificate", il riconoscimento professionale più importante e prestigioso a livello mondiale nel settore della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, sarà infine conseguita al superamento di due prove scritte e un assessment pratico (project work).

Si ricorda che per frequentare il corso, a numero chiuso, è necessario possedere una buona conoscenza della lingua inglese: il corso ed il materiale didattico sono in lingua inglese.

Il corso è valido per 40 ore di aggiornamento per RSPP e ASPP di tutti i macrosettori ATECO.

Per avere ulteriori dettagli sul corso, sui costi e per iscriversi, è possibile utilizzare questo link: http://aifos.org/home/formazione/corsi-qualificati/organizzativa/organizzativa/nebosh

Per informazioni e iscrizioni:
Sede nazionale AiFOS - via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it  - info@aifos.it - formarsi@aifos.it

Gruppo Ambiente Sicurezza Srl - Centro Accreditato Nebosh n.1155 - Tel: 06 64763266
nebosh@gruppoambientesicurezza.it


31 agosto 2017

Ufficio Stampa di AiFOS
ufficiostampa@aifos.it
http://www.aifos.it/
Se non vedi la newsletter, clicca qui

CS > Caseificio Ghidetti rinnova l'immagine aziendale con il nuovo sito firmato JacLeRoi

Buongiorno,
Le invio il comunicato stampa relativo alla nuova immagine aziendale e corporate website di Caseificio Ghidetti.
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Grazie per l'attenzione e buona giornata,
Ilaria Bruzzesi



Parma, 31/08/2017




CASEIFICIO GHIDETTI RINNOVA L'IMMAGINE AZIENDALE CON IL NUOVO SITO FIRMATO JACLEROI


JacLeRoi, l'agenzia pubblicitaria specializzata nel food, cura il restyling del sito puntando sull'ottimizzazione mobile e sui nuovi contenuti multimediali

Più contenuti, una veste grafica completamente rinnovata e tante ricette gustose: Caseificio Ghidetti cambia look. È online il nuovo website www.caseificioghidetti.it a cura di JacLeRoi, l'agenzia pubblicitaria specializzata nel food.
Le tradizioni ancestrali, l'artigianalità e la qualità del prodotto sono i valori fondanti dell'azienda, che si percepiscono navigando nel nuovo sito grazie alle immagini coinvolgenti e suggestive. Per raccontare la produzione del Grana Padano DOP, è stato anche girato un video emozionale che descrive la lavorazione in tutte le sue fasi, dall'arrivo del latte nelle tradizionali caldere di rame alla marchiatura a fuoco della forma.


Il sito si presenta con un layout accattivante, moderno e autentico. Il restyling completo del sito esalta i contenuti e ne migliora la fruibilità. Il website è stato ottimizzato per tutti i dispositivi, dal PC allo smartphone, ed è consultabile anche nella versione in inglese.

«Abbiamo seguito sia la progettazione grafica che strutturale del sito. Ci siamo occupati anche della creazione degli elementi visual e della stesura di tutti i contenuti. L'obiettivo principale è stato quello di realizzare un sito fortemente evocativo, con una veste grafica d'impatto che si distinguesse dai competitors» racconta Giordano Maini, Direttore Creativo di JacLeRoi.


Il website è stato arricchito anche della sezione
ricette. In qualità di agenzia pubblicitaria specializzata in food, JacLeRoi ha coinvolto alcune tra le più famose food blogger italiane, tra cui Eleonora Rubaltelli, Sonia Paladini, Dauliana Davoli, Rowena Maria Giardina e Magda Florio che hanno realizzato gustosissime ricette con i formaggi Ghidetti come protagonisti.


Caseificio Ghidetti Srl

Il Caseificio Ghidetti è stato fondato nel 1937 e ha sede a Isola Rizza (VR). Azienda casearia da tre generazioni, è specializzata nella produzione del formaggio Provolone Valpadana e Grana Padano.

--
www.jacleroi.com
Ilaria Bruzzesi | Digital PR
Via Ambrogio Ferrari 5/a
43125, Parma, Italy
ph. +39.0521.1855110
www.jacleroi.com | map | linkedin

mercoledì 30 agosto 2017

Comunicato Stampa / SACI Gallery - Molly Di Grazia: Pharmakon / 5 Settembre

(Inglese ⬇)

Molly Di Grazia: Pharmakon

Inaugurazione: Martedì, 5 Settembre, ore 18

SACI GALLERY
Via Sant'Antonino, 11
50122 Firenze, Italia
T/F 055 289 948

Pharmakon, un'installazione artistica di Molly Di Grazia, sarà in mostra presso la SACI Gallery (Via Sant'Antonino 11, Firenze) dal 5 Settembre al 9 Ottobre 2017. L'inaugurazione della mostra si terrà il 5 Settembre alle ore 18. Ingresso libero.

Nella lingua greca, un pharmakon può essere definito in molti modi come: "una droga, un veleno, una medicina, una pozione, un rimedio, un incantesimo, o una cura". Questa grande variazione enigmatica rappresenta un paradosso di significati sia positivi che negativi, una serie di opposti indeterminati. Per la sua installazione presso la Jules Maidoff Gallery, l'artista interdisciplinaria Molly di Grazia indaga questa dualità mutante, concentrandosi intorno alla domanda "che cosa è che ci aiuta, e che cosa è che ci nuoce?" Di Grazia, spesso nel suo lavoro, utilizza la ripetizione come mezzo per navigare in equilibrio fra il calmo e la compulsione dei rituali giornalieri – una lotta contemporanea costante fra l'autopreservazione e la stanchezza di una società implacabile.

Molly Di Grazia vive e lavora a Pietrasanta, in Italia. Nata nel 1984, a San Francisco, si è trasferita a New York nel 2002 dove si è laureata in scrittura presso l'Eugene Lang College of Liberal Arts at The New School. Dopo la laurea ha continuato la sua ricerca visiva e letteraria lavorando al Solomon R. Guggenheim Museum nella programmazione della didattica e dell'accessibilità alla galleria, prima di trasferirsi in Italia nel 2013 e prendere una laurea in pittura presso lo Studio Arts College International (SACI). Ha esibito inoltre il suo lavoro in Europa e negli Stati Uniti, concentrandosi sull'approccio interdisciplinario d'installazione site-specific.

mollydigrazia.com

Contact:

SACI GALLERY
Via Sant'Antonino, 11
50122 Firenze, Italia
T/F 055 289 948

gallery@saci-florence.edu

www.saci-florence.edu

Orari di apertura: Lunedì - Venerdì, 9am - 19pm
Sabato and Domenica, 13 - 19pm
Ingresso libero

///////////////////////////


Molly Di Grazia: 
Pharmakon

Exhibition Opening: Tuesday, September 5 at 6pm

SACI Gallery
Palazzo dei Cartelloni
Via Sant'Antonino, 11
50123 Florence, Italy 
T 055 289 948

Pharmakon, an art installation by Molly Di Grazia, will be on view from September 5-October 9, 2017 at SACI Gallery in Via Sant'Antonino 11, Florence. The opening reception will be held on September 5 at 6pm. Admission is free.

In the Greek language, a pharmakon can be described as a "drug, poison, medicine, potion, remedy, spell, or cure." This enigmatic range presents a paradox of both negative and positive meaning, a set of indeterminate opposites. For her installation in SACI's Maidoff Gallery, interdisciplinary artist Molly Di Grazia explores this shifting duality, centered around a question: what helps us vs. what harms us? Di Grazia regularly uses repetition in her work as a way to navigate a balance between calmness and compulsion in our daily rituals - a constant contemporary struggle between self-preservation and fatigue/burnout in a relentless society.

Molly Di Grazia is an artist living and working in Pietrasanta, Italy. Born in 1984 in San Francisco, she moved to New York City in 2002 where she completed a B.A. in Writing at Eugene Lang College of Liberal Arts at The New School. After graduating, she continued her visual/literary practice while working at the Solomon R. Guggenheim Museum in gallery education and accessibility programming before relocating to Italy in 2013 to obtain her MFA in Studio Art (Painting) from Studio Arts College International (SACI) in 2015. She has exhibited around Europe and the United States with a focus on interdisciplinary approach and site-specific installation.

mollydigrazia.com

Contact:

SACI Gallery
Palazzo dei Cartelloni
Via Sant'Antonino, 11
50123 Florence, Italy 
T 055 289 948

Opening Hours: M-F 9-7 / Sat/Sun 1-7pm

gallery@saci-florence.edu

www.saci-florence.edu



--

...................................................
SACI GALLERY
Via Sant'Antonino, 11
50123 Firenze, ITALIA
T  (+39) 055 289948 
F  (+39) 055 2776408
gallery@saci-florence.edu
www.saci-florence.edu

      

RISERVATEZZA
Il contenuto di questa e-mail e degli allegati è rivolto unicamente alle persone cui è indirizzato, e può contenere informazioni la cui riservatezza è tutelata. Sono vietati la riproduzione e l'uso di questa e-mail, in mancanza di autorizzazione del destinatario. Se avete ricevuto questa e-mail per errore, vogliate cortesemente informarci immediatamente.

CONFIDENTIALITY NOTICE
This email and the information it contains are confidential and may be privileged. If you have received this email in error please notify us immediately. You should not copy it for any purpose, or disclose its contents to any other person.

Tutte le news della Rete le trovi sul:


Giornale online realizzato da una redazione virtuale composta da giornalisti e addetti stampa, professionisti di marketing, comunicazione, PR, opinionisti e bloggers. Il CorrieredelWeb.it vuole promuovere relazioni tra tutti i comunicatori e sviluppare in pieno le potenzialità della Rete per una comunicazione democratica e partecipata.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.

L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.

Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License

CorrieredelWeb.it è un'iniziativa del Cav. Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista

indirizzo skype: apietrarota